La lontra torna in Abruzzo

lontraDirettamente dal sito del WWF la notizia del ritorno della lontra nell’Oasi delle Cascate del Rio Verde, un affluente del fiume Sangro, nel Comune di Borrello (Ch).

Considerata dai naturalisti come la "regina dei fiumi", essendo al vertice della catena alimentare degli ambienti fluviali, è data per scomparsa in tutta l'Italia centro-settentrionale mentre riesce a sopravvivere nei pochi ambienti naturali rimasti integri dell’Italia centro-meridionale con il cuore nei bacini campano-lucani.

Nel 1984, era stata contata una popolazione di appena 100 esemplari mentre oggi la stima è raddoppiata con 220-260 esemplari. S0no stati monitorati 20 siti, e di questi 15 rilevano segni di presenza della specie, come escrementi e impronte. La sfida ora è creare i presupposti reali affinché la lontra possa riconquistare man mano gli spazi perduti a causa dei profondi cambiamenti ambientali intervenuti.

Di oggi, una galleria fotografica sul sito di Repubblica, visionabile qui.

Via | Wwf.it

  • shares
  • Mail