300 milioni di danni all'agricoltura

danni all'agricoltura da grandine e freddoI danni causati dall'ondata di gelo di questa settimana, dopo l'inverno caldo e asciutto, ammonterebbero a 300 milioni di Euro. Coldiretti ha calcolato l'effetto di queste oscillazioni climatiche sulle coltivazioni che erano state forzate dal caldo dello scorso inverno e che sono state ora colpite dall'aria fredda.

Economicamente parlando, il caldo record ha determinato la maturazione anticipata e contemporanea di verdure e ortaggi. L'abbondanza dell'offerta ha prodotto un crollo a pochi centesimi delle quotazioni e molta merce e' rimasta invenduta.

L'ondata di freddo sta ora minacciando i carciofi, le insalate a pieno campo, i cavolfiori, i peperoni, i broccoli, i finocchi e i pomodori. Una diminuzione della produzione potrebbe portare un aumento dei prezzi, ma potrebbe anche favorire le importazioni.

Dopotutto i consumatori vogliono avere sempre tutti i prodotti a disposizione, indipendentemente dall'andamento della stagione e dal periodo dell'anno, per cui i supermercati, pur di non scontentarli, si adeguano, facendo arrivare le mele dalla Cina e le arance dal Sud America.

Via | Coldiretti

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: