Per scongelare un calamaro gigante ci vuole un microonde gigante

Vi ricordate la pubblicità del “pennello grande” per una “parete grande”? Ho dovuto cercare più fonti autorevoli perchè non riuscivo a credere a quanto stavo leggendo. Ebbene, dal sito della Bcc, ecco cosa è successo in Nuova Zelanda.Il mese scorso un calamaro gigante è stato pescato nelle acque non distanti dall’Antartide. Per poterlo studiare è

Vi ricordate la pubblicità del “pennello grande” per una “parete grande”? Ho dovuto cercare più fonti autorevoli perchè non riuscivo a credere a quanto stavo leggendo. Ebbene, dal sito della Bcc, ecco cosa è successo in Nuova Zelanda.

Il mese scorso un calamaro gigante è stato pescato nelle acque non distanti dall’Antartide. Per poterlo studiare è stato ovviamente congelato ma… Siamo sicuri dell’ “ovviamente”?

Perchè ora, vedete, non si sa bene come scongelare il calamaro. Facile, verrebbe da rispondere, basta portarlo fuori dal congelatore. Sbagliato: questo calamaro è lungo 10 metri e pesa quasi mezza tonnellata. Si sono accorti invece che per scongelarlo totalmente, fino all’interno, ci vorrebbe così tanto tempo che la parte esterna marcirebbe.

E quindi? L’esperto di calamari della Auckland University of Technology, Mr. O’Shea, ha proposto la soluzione che non ti aspetti. Per un calamaro gigante, deve essere usato un forno a microonde gigante. Lapalissiano, direbbe qualcuno.

Pare che esistano forni grandi quanto basta per scongelare e studiare il nostro amico calamaro. Si tratta di forni a microonde usati nell’industria del legno. Detto questo, non fatelo però sapere a certi orientali… saprebbero immediatamente come usarli…

Ultime notizie su Animali

Gli animali e la problematica ecologica: le specie in via di estinzione, le curiosità, la difesa degli animali, le associazioni animaliste.

Tutto su Animali →