Piu' bianco dell'originale

sbiancanti ottici per le tende - foto Donnamarijne"L'uso su tende in fibra naturale (ecru) può alterare il colore originale del tessuto."
Ho letto questa frase sull'etichetta di un flacone di detersivo specifico per tende trovato a casa dei miei. Il prodotto, stando a quanto dichiarato dal produttore, rimuove lo sporco (smog, fuliggine, riscaldamento) e rispetta tessuti e colori, anche alle basse temperature.

Adesso: la fibra naturale color ecru e' una fibra che non ha subito colorazioni. E' del suo colore originale. Un detersivo che lasci intatti i colori artificiali, sbianchi il bianco e avverta che i colori delle fibre naturali usciranno diversi dopo il lavaggio... mi lascia molto perplessa. Suppongo ci siano sbiancanti ottici che tingano le tende di bianco per ottenere l'effetto pubblicizzato. Questi sbiancanti sono anche detti specchietti per le allodole, per il loro potere di far splendere artificialmente i colori (e con splendere intendo davvero emettere luce, visto che possono essere fluorescenti).

Nei detergenti naturali l'azione sbiancante viene assolta (eventualmente) da percarbonato o acqua ossigenata. Il percarbonato di sodio libera ossigeno e anidride carbonica, comincia ad agire già a 30°C e ha il massimo rendimento a 50°C, senza attivatori. L'acqua ossigenata (perossido d’idrogeno) svolge sia un’azione sbiancante che conservante.

Per la cronaca. Un passaggio in lavatrice con quel prodotto a 50 gradi (non proprio a bassa temperatura) non e' bastato a lavar via 6 mesi di color "Milano" dalle mie tende, appese dietro finestre che danno su un cortile interno, dove le auto non hanno accesso.

» Detersivi ecologici su Vitanaturale
» Detersivi di Hedera natur
» Optical brightener on the Wikipedia

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: