Dalla bolletta alla multa

contributi ai termovalorizzatori - foto JopemoroUn lettore (Brizio) mi segnala un articolo in cui si comparano le spese fatte da Italia e Germania con i risultati raggiunti nel campo della produzione energetica da fonti rinnovabili.

Matteo Brumati, su La Voce d'Italia, scrive che "la spesa pubblica tedesca per l’incentivazione delle fonti rinnovabili sia stata di 1225 milioni di Euro per un ricarico sulle bollette dell’1,8%, contro i 1647 milioni di Euro italiani corrispondenti ad un ricarico del 5% su ogni bolletta!"

Come sappiamo tutti, le bollette degli italiani finanziano, con il meccanismo del CIP 6, gli inceneritori (ops, scusate, termovalorizzatori) i quali emettono CO2 su cui gli italiani pagheranno le multe europee per non essere riusciti a ridurre le emissioni, come promesso quando abbiamo sottoscritto gli impegni sui gas serra. Sempre nello stesso articolo, verso la fine, leggo che "Per l’Italia le stime parlano di multe del valore di 2 miliardi di Euro che dovrebbero pesare sulle bollette degli italiani per circa 100 € a famiglia per anno."

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: