Seguici su

Foto & video

EcoCinema: Fase IV distruzione terra


Quella primavera durante le nostre osservazioni spaziali ci chiedevamo quale sarebbe stato l’effetto finale: gli astronomi elaboravano teorie, mentre i tecnici discutevano di campi magnetici e variabili, i credenti predicevano maremoti e la fine della vita da noi conosciuta. Quando l’effetto si manifestò passò quasi inosservato perché si concentro’ su una forma di vita, piccola e insignificante – Phase IV

Phase IV di Saul Bass. Con Lynne Frederick, Michael Murphy, Nigel Davenport. Genere Fantascienza, colore, 86 minuti. Produzione USA 1973
In un piccolo paese dell’arizzona improvvisamente le formiche attaccano una piccola comunità infestando case e mettendo la gente in fuga. Un equipe di scienziati viene inviata sul luogo ad indagare il fenomeno. Ben presto, si renderanno conto che sono loro ad essere studiati dai piccoli insetti ed “innocui”.

Un vero e proprio film di culto, poco visto, e poco conosciuto nei circuiti convenzionali, sebbene sia universalmente ritenuto dalla critica come un mezzo capolavoro. Diretto dal grandissimo titolista Saul Bass (Vertigo tanto per dirne uno) il film presenta un cliché classico, della natura che si ribella e soverchia l’uomo, con protagonista insolito: la formica, stavolta non come mostro gigante già visto in altre pellicole, ma come collettività senziente e “calcolatrice”. Un film decisamente visionario, (uscito nel 73) e psichedelico quel che basta per passare una piacevole serata incollata davanti ai monitor della vostra TV o computer a gustarsi l’alba dell’apocalisse della razza umana, la fase IV appunto.

Buona visione

PS: Non fatevi ingannare dall’immagine del poster messa qui sopra: si tratta di una pellicola cervellotica con 0 sangue e poca azione. Per reperire il film: se avete il satellite pregate studio universal che lo faccia ripassare altrimenti date una cispatina sui sempreverdi circuiti di condivisione della rete

[Pentolaccia]

» Gli altri film della rubrica EcoCinema

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa