Il meteo dei ragni volanti

il volo del ragno

I ragni volano appesi a fili di seta e preferiscono farlo in particolari condizioni atmosferiche. Le giornate nuvolose in primavera e in autunno sono le migliori, dal punto di vista meteo, per volare.
Un ragno può lasciarsi trasportare per centinaia di chilometri.

20 anni fa si pensava che le giornate ventose e soleggiate fossero le migliori, visto che il sole procura la spinta verso l'alto e il vento provvede alla propulsione. 20 anni fa il modello di volo per ragni utilizzava fili di seta rigidi e assenza di turbolenza.
Oggi i ricercatori del Rothamsted Research hanno ricalcolato tutto considerando che il filo di seta immerso in un flusso turbolento si contorce e si comporta come un paracadute.

I ragni sono predatori di afidi e sapere quando arriveranno, potrebbe aiutare gli agricoltori a ridurre la quantità di pesticidi con cui inondano le coltivazioni.
I prossimi studi prevedono la validazione del modello in galleria del vento.

Via | LiveScience

  • shares
  • Mail