Lampadine efficienti al 100%

lampadineLeggo da Punto Informatico che dall'Università di Arizona State è in arrivo un nuovo materiale conduttore, capace di trasformare tutta l'elettricità ricevuta in energia luminosa evitando "sprechi" in calore.

Per dare l'idea, le lampadine tradizionali trasformano solo il 5% della corrente in luce, quelle fluorescenti arrivano al 25% mentre le più moderne lampade a stato solido, che impiegano un semiconduttore, arrivano al 50%.

Anche la nuova lampadina, anch'essa a stato solido, utilizza un diodo luminescente basato su un polimero organico efficiente al 100% nella trasformazione energetica. In più, ed è quello che ci fa ben sperare, ha un basso costo di produzione grazie anche ad una struttura ottimizzata che trasforma in luce l'intera quantità di energia elettrica fatta passare attraverso il polimero stesso.

Una volta prodotta in serie, ci sentiamo di dire per una volta, questo genere di lampadina dovrebbe essere imposta per legge. La richiesta di energia elettrica si fa sempre più pressante, ed il contributo di queste tecnologie non dovrebbe essere una scelta, quanto un obbligo morale e legislativo.

La ricerca è stata pubblicata sulla rivista specializzata Advanced Materials sotto il nome di "Excimer-Based White Phosphorescent Organic Light-Emitting Diodes with Nearly 100% Internal Quantum Efficiency" e può essere utilizzata anche per per la realizzazione di transistori a basso consumo energetico, con tutti gli impieghi del caso.

  • shares
  • Mail
22 commenti Aggiorna
Ordina: