La casa solare Med in Italy si classifica terza al Solar Decathlon 2012

casa solare med in italy

Un grande traguardo per Med in Italy: la casa solare italiana si è infatti classificata terza sul podio del Solar Decathlon 2012, le olimpiadi dell'architettura sostenibile, svoltesi in Spagna nei giorni scorsi. Dopo l'oro nella sostenibilità, l'argento nell'elettronica ed il bronzo nella comunicazione e nell'innovazione, Med in Italy guadagna un meritato terzo posto nella classifica finale, preceduta dai progetti di Francia e Spagna.

Una vittoria che riempie di orgoglio: la competizione è una delle più importanti nel panorama della bioarchitettura. Un successo che premia gli sforzi di chi va oltre il vivere sostenibile, intervenendo in una fase ancora più cruciale: progettare sostenibile. Questa la vera chiave per ridurre i consumi e l'impatto dell'intero ciclo di vita delle abitazioni.

Med in Italy Solar Decathlon Med in Italy Solar Decathlon Med in Italy Solar Decathlon Med in Italy Solar Decathlon Med in Italy Solar Decathlon Med in Italy Solar Decathlon Med in Italy Solar Decathlon Med in Italy Solar Decathlon

Come ha sottolineato Chiara Tonelli, architetto team leader di Med in Italy, a commento del podio conquistato:

Si tratta di una vittoria della green economy italiana. Per progettare, produrre e risparmiare energia, isolare termicamente, arredare e trasportare Med in Italy fino al Solar Decathlon di Madrid si sono impegnate alcune delle imprese di eccellenza del nostro Paese. Non a caso Med in Italy è sempre stata in pole position nelle sfide dove a contare erano l'innovazione e il design. Alla fine abbiamo ottenuto un prestigioso terzo posto: possiamo dire che è andata quasi come ai mondiali di calcio. Come in quel caso, ha vinto l'Europa latina e mediterranea. Un risultato non scontato, anche perché è la Germania la capitale dell'abitare sostenibile: in questo caso si è affermata una visione innovativa della bioarchitettura, orientata a risolvere i problemi posti dal clima estremo, che tende al riscaldamento globale esasperando i problemi tradizionali dei paesi del Sud.

Complimenti al team di Med in Italy per questo meritatissimo successo!

Via | Comunicato Stampa
Foto | Courtesy of Med in Italy

  • shares
  • Mail