Vomitare contro la centrale a turbogas

comitato contro la centrale a turbogas di Aprilia

9 poeti si metteranno in bocca le loro poesie, insieme ad altri liquidi, e le vomiteranno contro la centrale a turbogas ad Aprilia (LT), in località Campo di Carne, il prossimo 13 maggio.

Questa disgustosa forma di protesta, ideata dal poeta Ugo Magnanti, e' stata pensata dai cittadini che si oppongono alla costruzione della centrale che, secondo loro, provocherà tumori, leucemie, malattie polmonari grazie all'emissione di ossidi di azoto, monossido di carbonio, polveri sottili e anidride solforosa, per un raggio di circa 30 chilometri.

Gli autori spigano anche che "con le Poesie vomitate contro la Turbogas la poesia tenta di uscire ancora una volta dalle cornici estetizzanti e suggestive, per rappresentarsi come un atto di moderno civismo."
Sul luogo della manifestazione e' stato allestito un grande vomitatoio, ad uso dei poeti e (spero) di quanti si faranno toccare emotivamente e fisicamente dall'evento.

Via | NoTurbogasAprilia

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: