Zichichi: l'uomo non influisce sul clima

Zichichi e la scienza infusaIl prof Zichichi, intervistato su Radio 2 (Mattina DUE in famiglia) ha affermato che i 2.500 scienziati che hanno stilato il rapporto sul clima delle Nazioni Unite si sbagliano (mentre lui che e' fisico nucleare e di atmosfera, quindi, se ne intende, ha capito tutto).

La domanda e' stata precisa: "Quanto incide l'uomo sui cambiamenti climatici?" e la risposta di Zichichi "bisognerebbe fare un distinguo: sui cicli climatici assolutamente NULLA, zero assoluto. Sulle anomalie meteorologiche al massimo un 10%, ma resta il 90% che e' assolutamente naturale".

L'aumento della temperatura planetario sarebbe una anomalia meteorologica.

Zichichi ha poi spiegato che "in ambito scientifico non ha affatto ragione la maggioranza, ammesso poi che lo sia. Lo prova il fatto che scienziati che si sono battuti in solitario hanno poi avuto ragione contro tutto e tutti."
Zichichi potrebbe aver sostenuto questa tesi anche nel seminario a porte chiuse organizzato dal Vaticano su Clima e sviluppo sostenibile. La Chiesa sembra non voler riconoscere il lavoro delle Nazioni Unite e Zichichi fa parte della Pontificia Accademia delle Scienze.

Qualcuno potrebbe spiegare al professore la differenza tra eccezioni e regole, tra anomalie e trend e tra l'IPCC e il suo gruppo di amici?

Via | Meteolive

  • shares
  • Mail
75 commenti Aggiorna
Ordina: