Agli Stati generali della bicicletta proposto il limite di 30Km/h per il traffico in città

Alla fine i 500 partecipanti alla prima edizione degli Stati generali della bicicletta che si sono chiusi ieri a Reggio Emilia, sono convenuti su molte cose, e sopratutto sul fatto che molte amministrazioni sono fuori da ogni prospettiva di mobilità futura se restano distanti dalle biciclette e dai ciclisti. D'altronde nel 2011 si sono vendute più biciclette nuove che auto nuove.

Infatti, tra le proposte approvate risulta la necessità di abbassare a 30 chilometri orari il limite di velocità sulle strade urbane e di dare priorità agli investimenti pubblici in materia di mobilità a interventi continui e puntuali per consentire a pedoni e ciclisti di muoversi facilmente e di lasciare in secondo piano gli interventi per le grandi opere. Facile vero? Ma sembra molto complicato da mettere in atto.


Inutile dire che il documento finale è ricco di spunti, di soluzioni, di obiettivi e appunto anche proposte. Resta il capire come la politica, ovvero quelle amministrazioni ferme al secolo scorso siano disposte a rispondere e quando.

E' ottimista Graziano Delrio presidente ANCI e sindaco di Reggio Emilia che ha detto:

Il cambiamento nasce dal basso e dalle città, per questo bisogna lavorare per diffondere una cultura amministrativa che renda la mobilità ciclabile parte della programmazione degli enti locali.L’alleanza tra associazioni e Comuni di cui questo evento è testimone costituisce una grande potenzialità da sfruttare per rendere il cambiamento ineluttabile. Per questo occorre che chi si candida a governare il Paese, chiunque sia, prenda impegni precisi in materia di mobilità dolce sia in termini di azioni, sia di monitoraggio delle città attraverso indicatori. Il tema della mobilità sostenibile deve entrare nell’agenda del Paese e il lavoro svolto in questi giorni deve proseguire con i sindaci in prima fila in questa grande campagna per una mobilità nuova.

Insomma, saranno le elezioni a rendere sostenibile la mobilità?

Via | Eco dalle Città
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: