Assorbenti nemici dell'ambiente: ci vuole Keeper?

Assorbenti nocivi per l'ambiente: Keeper è la soluzione?

Libero Blog oggi segnala un post del blogger Chit dove si parla di un'intrigante proposta di Beppe Grillo per ridurre i rifiuti: convincere le donne a dismettere gli assorbenti. Beppe Grillo ha lanciato la proposta in un suo spettacolo a Trieste, ricordando che pannolini ed assorbenti rientrano nell’elenco dei prodotti con il maggior rapporto peso/volume, cosa che ne rende onerosa la distruzione. Fra l'altro, pare che mediamente una donna faccia uso di 270 kg di carta e cotone durante il suo periodo fertile e che nel solo Nord America ogni anno vengano gettati circa 20 miliardi di assorbenti tradizionali, che inquinano perché hanno subito un processo di candeggiamento.

La soluzione prospettata dal Grillo nazionale è di sostituire gli assorbenti con Keeper, una coppetta mestruale riutilizzabile per 10 anni, in gomma e lunga circa 5 cm. Il sito ufficiale del prodotto spiega che la coppetta

sostituisce i tradizionali assorbenti interni, ma non assorbe il flusso mestruale, lo raccoglie: aderisce alle pareti vaginali permettendo al fluido mestruale di depositarsi senza gocciolare e senza odori. La naturale flora ed il grado di umidità dell’ambiente vaginale non vengono alterati. Il Keeper si svuota, si sciacqua e si reinserisce. Si può indossare anche per 8 ore consecutive. Si svuota circa 3-4 volte in 24 ore, a seconda del flusso. (Mediamente l’intero ciclo mestruale di una donna porta alla fuoriuscita di 90-120 ml di sangue. La coppetta Keeper può contenere fino a 30 ml di liquido).

Il sito di Keeper fa anche un calcolo "spannometrico" sull'inquinamento risparmiato alla Terra non usando assorbenti usa-e-getta:

l'età media del primo ciclo mestruale (menarca) è di circa 12 anni, mentre quella della menopausa è di circa 50 anni. Calcoliamo, quindi 38 anni di fertilità e circa 456 cicli mestruali. Per 5 giorni di ciclo, ipotizziamo l'uso di 25 assorbenti esterni. 456x25= 11.400 assorbenti per una sola donna!
[...] Si stima che per lo smaltimento in ambiente degli assorbenti (per esempio in discarica) ci vogliano 500 anni. E ci possiamo solo immaginare le conseguenze dello smaltimento di questi rifiuti in inceneritore.

Sinceramente, alla vista del "coso", provo la stessa sensazione di disagio che ha provato Giovanni di pinkblog nel descriverlo. Non ha l'aspetto nè di cosa piacevole, nè di cosa igienica. Purtroppo per l'ambiente, credo che la maggior parte delle donne condividano la mia reazione. Nel blog di Chit il tenore dei commenti è abbastanza univoco, ad esempio:

[...] preferirei una discarica nel giardino di casa piuttosto che mettere quel coso!!!
Seriamente: penso che l’inquinamento da assorbenti sia poca cosa rispetto al totale, quindi comincerei da altri problemi.
E che sempre noi donne ci dobbiamo sacrificare!;)

...oppure:

Non se ne parla nemmeno! Ma che razza di idea insulsa!?! Lo usi lui quel coso!!! (se ci riesce… ) :D

...e anche un più conciso:


oh mamma ma che schifo quell’affare!

Ma è arrivato il momento di passare Keeper al vaglio delle donne ambientaliste, vero target della Bottega della Luna.

Solo voi, eco-donne, potete pronunciare un verdetto di vita o di morte per Keeper: per amore dell'ambiente siete pronte ad adottarlo? Se la vostra risposta è sì, sappiate che esiste anche Sea Pearls, spugne naturali dell'Oceano Atlantico che fungono da assorbenti interni e che durano oltre sei mesi!

Via | Il blog di Chit

  • shares
  • Mail
52 commenti Aggiorna
Ordina: