Finish e Federparchi per il futuro dell'acqua

pubblicità finish al risparmio energeticoFinish e Federparchi dicono di essersi unite per proteggere l'acqua e hanno indetto un concorso che si chiama "un futuro per l'acqua". Comprando un qualsiasi prodotto Finish (conservando lo scontrino) e telefonando ad un numero non verde, si possono vincere dei soggiorni all'interno di Parchi Naturali.

Volevo capire che cosa c'entrasse l'acqua con una promozione commerciale e ho aperto i siti di Federparchi e della Finish, cercando il logo del concorso e un minimo di spiegazione dell'iniziativa.

Ho trovato che Finish ha una pagina di consigli di lavaggio, che sono diversi da quelli scelti dalla Federparchi nel suo decalogo dell'acqua, dove la lavapiatti non e' nemmeno menzionata.

Insomma, dal comunicato ufficiale sul futuro dell'acqua capisco che Federparchi riunisce gli Enti che proteggono, in Italia, la maggior parte delle riserve di acqua dolce disponibili e invita la gente a non sprecare acqua, mentre Finish, che ha capito che la gente vuole leggere qualcosa di etico sulla confezione delle sue tavolette, offre dei soggiorni premio naturalistici.

Finish, l'anno scorso, aveva il Progetto Galileo (insieme ad altri soggetti intenzionati a vendere lavastoviglie) per convincere gli italiani a spendere in quella direzione. Potevi avere in prova una lavatrice per un mese.
Oltre al Progetto Galileo, c'è quello dell'Associazione Europea dei Produttori di Detersivi: Save Energy and Water, da cui si evincono i consigli di lavaggio di cui sopra.

Quindi, in questa operazione, Finish sfrutta il logo Federparchi per farsi pubblicità e Federparchi sfrutta le confezioni di detersivi per farsi pubblicità. Il futuro dell'acqua resta in mano alla gente.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: