A New York solo taxi ibridi, dal 2012

FordExplorerHybridtaxiIl sindaco della città di New York, Mike Bloomberg, ha preso una decisione che in molti stavano aspettando: entro il 2012 tutti i taxi di New York dovranno essere ibridi.

Come segnalatoci da Autoblog, un mesetto fa erano uscite le incoraggianti statistiche di un esperimento a lungo termine nella città della grande mela, su una flotta di Ford Explorer ibridi adibiti a taxi.

Degli attuali 13.000 taxi presenti sul territorio, circa 400 hanno già propulsione ibrida. Probabile che General Motors, a questo punto, stia affilando le armi per proporre la sua Sequel come "taxi ideale", visti i recenti risultati sulla lunga distanza.

Si tratta di un provvedimento unico nel suo genere, che sicuramente farà scuola e che, secondo le ultime statistiche, porterà ogni tassista a risparmiare circa 10.000 dollari l'anno per l'utilizzo del veicolo, compensando la differenza di costo sui veicoli nuovi insieme alle agevolazioni fiscali garantite.

L'obbligo di utilizzo di veicoli meno inquinanti, magari usando anche GPL e metano, per i taxi, potrebbe secondo voi essere proposto anche in Italia, almeno nelle grandi città?

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: