Uno scaffale antisismico per salvare le forme di Parmigiano durante i terremoti

scaffale antisismico forme formaggio

Progettare scaffali antisismici per il formaggio: può non sembrare una priorità ma ricordiamo tutti le foto delle centinaia di forme di Parmigiano finite rovinosamente a terra nelle aziende casearie di Reggio Emilia a seguito del sisma, con danni per milioni di euro. Il centro di ricerca della Metalsistem di Rovereto, azienda ad impatto ambientale ridotto, ha immediatamente lavorato ad una soluzione per arginare le perdite dei produttori in caso di terremoti, brevettando uno scaffale realizzato con tavolati d'abete capace di resistere alle scosse ed assicurare stabilità alle forme di formaggio.

La scaffalatura è stata progettata (e già installata) per la Latteria Sociale di Campegine (RE). La struttura non necessita di buchi e saldature e dunque il rischio di ossidazione dovuto a putrefazione è ridotto al minimo.

Lo scaffale antisismico ha subito attirato l'attenzione di produttori caseari di tutto il mondo, l'azienda ha ricevuto richieste dalla Germania, dalla Francia e persino dall'Australia.

Dal punto di vista tecnico la struttura è costituita da una colonna alta circa 6.700 mm, adatta a stivare 3 forme di formaggio ogni campata da 1500 mm di lunghezza, per 18 livelli di carico ad interasse 330 mm da entrambi i lati, tramite mensole in lamiera d’acciaio piegata e tavolati di abete. La funzione portante è assolta da colonne composte da montanti tubolari brevettati della serie TS collegati tra loro con piastre interasse aggancio, tassellate a terra tramite basi realizzate in lamiera sagomata in profili a C. Il sistema è stabilizzato longitudinalmente tramite puntoni realizzati con elementi in TS dotati di opportune staffe di estremità. Posteriormente sono presenti dei tubi fermo forma, mentre in sommità vi sono dei robusti puntoni di collegamento e delle controventature di stabilizzazione, che solidarizzano l’intera struttura, e permettono l’eventuale sostegno di apparecchi di climatizzazione e/o illuminazione.

L'innovazione è sostenibile soltanto quando fornisce delle risposte concrete a problemi già ampiamente noti ed è sicuramente questo il caso. Bisogna imparare a progettare soluzioni prima degli eventi disastrosi: l'Italia è un territorio ad alto rischio sismico, stabilimenti produttivi e magazzini devono necessariamente essere ripensati in chiave antisismica per arginare i danni dei terremoti. Il sisma in Emilia ha portato alla perdita di 600 mila forme di Parmigiano, anni ed anni di lavoro (e risorse) gettati al vento in pochi secondi.

Via | Trentino Corriere Alpi
Foto | Courtesy of Metalsistem

  • shares
  • Mail