Poste Italiane lancia il "food bond"... ooops: l'eco-bond!

Poste italiane lancia le eco-obbligazioni EnergiaAlternativaBancoPostaPoste Italiane ha annunciato lunedì la collocazione sul mercato di una nuova "eco-obbligazione" chiamata EnergialternativaBancoPosta che, a detta dell'azienda, "coniuga in un prodotto finanziario la sensibilità verso i temi ambientali e il vantaggio di una grande potenzialità di rendimento per i risparmiatori".

A questo punto, la mente del lettore vola ai mulini a vento olandesi - installati un pò in tutta Europa - oppure ai pannelli fotovoltaici, assurti a nuova vita dopo l'approvazione del nuovo Conto energia ad aprile. Oppure ancora al solare termico.

Ma il lettore si sbaglia, perché l'energia alternativa cui si riferiscono le Poste sono etanolo ed un non meglio specificato "biofuel". Per l'esattezza poi, le obbligazioni sono indicizzate alle materie prime usate per la produzione dei due biocarburanti.

Poste Italiane lancia un'eco-bond basato sull'UBS Global Biofuel Index

Le Poste affermano che "il collocamento sul mercato di 'Energialternativa BancoPosta' dimostra ancora una volta la sensibilità di Poste Italiane verso le tematiche di responsabilità sociale che si esprime anche nella promozione di nuovi strumenti di investimento che sostengono scelte energetiche a basso impatto ambientale".

Credo che se Poste Italiane avesse voluto mostrare la propria sensibilità sociale, avrebbe potuto lanciare iniziative molto più utili, come finanziamenti per i privati che vogliono investire in fotovoltaico o solare termico. Nella lista delle banche che hanno approntato strumenti in tal senso non figura infatti BancoPosta. Le Poste invece hanno scelto l'energia alternativa più controversa che esista: i biocarburanti.

Il comunicato stampa delle Poste non mi trasmette per niente la sensazione di grande sensibilità ambientale: prima si parla genericamente di "biofuel" e poi nulla si dice riguardo alle materie prime indicizzate nel prodotto finanziario. Visto però che l'eco-bond delle Poste non è altro che un'obbligazione indicizzata su un indice creato dalla grande banca svizzera di investimenti UBS (il Diapason Global Biofuel Index), è possibile trovare maggiori informazioni sul sito internet della banca stessa, che dà prova di una molto maggiore trasparenza. Lì scopriamo prima di tutto che quello che l'Ufficio Stampa di BancoPosta ha trasformato in "biofuel", in realtà è biodiesel e poi scopriamo che l'indice è composto per il 30% dal prezzo del mais, per un altro 30% dal prezzo dello zucchero, per quasi il 14% dal grano, per il 10% da due diverse varietà di colza, per il 6,80% dall'olio di soya, seguono riso e orzo. Il legno è l'unica commodity non agroenergetica che figura nella lista, con la risibile percentuale del 2,74%. Insomma, l'indice potrebbe benissimo chiamarsi "Diapason Global Food Index" cioè "Indice Alimentare Globale Diapason".

Non dubito che EnergialternativaBancoPosta sia un'ottimo investimento: in un anno (nel 2006), il prezzo del mais è raddoppiato e la produzione di etanolo sarà sempre all'inseguimento degli obiettivi dell'Energy Policy Act firmato da Bush nel 2005. Per non parlare degli obiettivi brasiliani. La composizione del paniere creato da UBS scommette chiaramente sugli incentivi pubblici e gli obblighi di legge di USA e Brasile ed il rendimento minimo garantito infatti è di tutto rispetto: del 7%. Anche il Financial Times a marzo prediceva un aumento dei prezzi degli alimenti dovuta alla produzione dei biocarburanti.

Ma non ci vengano a raccontare che questi bond sono ecologici o, peggio, socialmente responsabili...

» Poste Italiane lancia "Energialternativa BancoPosta". È la prima "eco-obbligazione" collocata sul mercato finanziario su Poste Italiane
» Food prices to rise as biofuel demand keeps grains costly sul Financial Times
» Non comprerò quei bond "ecologici" su blogeko
» Campi di mais: l'etanolo fa volare i prezzi su ecoblog
» Messico: mais per le auto e le tortillas vanno in crisi sul Sole 24 ore
» Dar da mangiare alle auto su ecoblog

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: