Megaimpianti a biogas drogano affitto dei terreni agricoli italiani

biogas campi

I megaimpianti a biogas stanno facendo triplicare i prezzi per l'affitto dei terreni agricoli, disincentivando l'ingresso di molti giovani agricoltori nel mercato agroalimentare. Normalmente, infatti, per affittare un ettaro di terreno irrigato in pianura si spende intorno ai 200-300 euro.

Le mire speculative di grandi società che spesso non hanno niente a che fare con il settore primario, volte alla costruzione di grandi impianti a biogas, stanno portando il prezzo a sfiorare persino i 1.500 euro ad ettaro al Nord. Se si è fortunati, l'aumento dell'affitto si arresta al doppio del prezzo normale di mercato, sui 700 euro, che è comunque un aumento esorbitante con la crisi attuale di risorse finanziarie per avviare imprese agricole.

La denuncia arriva dalla Coldiretti Marche:

Sul biogas rischia di ripetersi quanto accaduto nel fotovoltaico, dove, è proprio il caso di dirlo, la stalla è stata chiusa quando i buoi erano già scappati. L’unica scelta possibile è quella di privilegiare i piccoli impianti a misura di territorio realizzati dalle aziende agricole per il proprio fabbisogno, utilizzando scarti di coltivazione e liquami degli allevamenti. Il proliferare di megaimpianti a biogas avrà invece l’effetto di "bruciare" ingenti quantità di prodotti destinati all’alimentazione umana e animale, che verranno sostituiti da colture piantate esclusivamente per alimentare le centrali.

La volatilità dei prezzi delle materie prime e la siccità stanno già mettendo a dura prova le imprese agricole italiane, senza che ci si mettano di mezzo anche gli interessi dei grandi produttori di bioenergia. Le agroenergie, precisa la Coldiretti, sono una grande risorsa per ridurre le emissioni e come fonte integrativa di reddito ma vanno gestite bene e con oculatezza, per evitare di passare da un'auspicabile agricoltura multifunzionale ed autosufficiente alla penalizzazione del primario in favore del settore energetico.

Foto | Getty

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: