Elefanti, avorio e aste on line

Il Cites discute la moratoria sull'avorioSi discute anche di elefanti al congresso del CITES (Convention on International Trade in Endangered Species of wild fauna and flora) in corso in questi giorni all'Aia, nei Paesi Bassi.

Kenya, Mali, Ghana, Togo e altri Stati dell'Africa centrale ed orientale vorrebbero una moratoria internazionale di 20 anni sul commercio dell'avorio per consentire ad una generazione di elefanti di crescere in pace.

Sud Africa, Botswana e Namibia chiedono l'autorizzazione a mettere in commercio 60 tonnellate di avorio attualmente depositate nei loro magazzini per rispondere alla grande domanda internazionale. Questi Stati avevano ricevuto l'autorizzazione alla vendita nel 2002, ma non hanno potuto metterla in pratica perché l'autorizzazione era condizionata dal reperimento di dati sul bracconaggio e le reali condizioni delle popolazioni di elefanti, dati ancora mancanti. Botswana e Namibia, che hanno un'ampia popolazione di elefanti, promettono di destinare i profitti della vendita a misure di protezione degli elefanti.

Il presidente del Ciad, Idriss Deby Itno, ha deciso di inviare 400 soldati per difendere gli elefanti che vivono tra il sud del Sudan, il sud-est del Ciad e l'est della Repubblica Centro Africana, minacciati da bracconieri. Il problema "militare" dei bracconieri e' che sono armati di fucili M14 e Ak-47, si vestono in tenuta mimetica, potrebbero avere legami con i ribelli del Darfur.

La Convenzione sul commercio internazionale delle specie di fauna e flora selvatiche minacciate di estinzione ha calcolato che il giro d'affari riguardante il traffico di animali selvatici si aggiri tra i 10 ed i 20 miliardi di euro, di cui un terzo proviene da vendite illegali.

Il Fondo internazionale per la protezione degli animali (IFAW) stima che uno dei principali canali utilizzati per il commercio illegale di avorio sia e-Bay.
In un sondaggio è emerso che il 94% di avorio da elefante venduto eBay era potenzialmente illegale, e che le regole di eBay variavano in base al Paese e spesso erano vaghe e non applicate.

Una portavoce di eBay ha detto che la società sta rendendo più severe le sue regole sulle vendite di avorio e che il divieto di commercio internazionale di avorio da elefante entreranno in vigore a partire dalla fine di giugno.

» Caccia agli elefanti: il Ciad invia soldati contro bracconieri su AgenziaRadicale
» e-Bay vieterà il commercio di avorio sui suoi siti su Reuters
» L'avorio al centro della conferenza sulle specie protette su Swissinfo

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: