Città che spariranno

classifica delle città che si spopolano

Forbes ha stilato una classifica delle città a rischio estinzione e i motivi climatici sono la causa principale per molte di esse: Venezia per l'acqua alta, come anche Banjul, la capitale del Gambia che entro il 2050 potrebbe essere inghiottita dal mare. Città del Messico per disidratazione, Timbuktu, nel Mali, per desertificazione.

San Francisco, oltre che per la fuga dei suoi abitanti, e' a rischio per il big one (il terremoto) e Napoli per il Vesuvio, che potrebbe eruttare e seppellire tutto e tutti.
Cicago, Manchester, Liverpool e Ivanovo, per la disoccupazione che spinge la gente ad andarsene a cercar fortuna altrove.

Dopo la caduta del muro di Berlino, un milione di appartamenti nella ex Germania est vennero abbandonati e il governo tedesco avviò the Shrinking Cities Project, ovvero un progetto per capire che cosa succede alle città in declino in tutto il mondo.

Il problema, ovviamente, e' quello di assistere a città che si spopolano contemporaneamente alla popolazione umana che aumenta: significa che zone cementificate verranno abbandonate e che le campagne saranno sottoposte a nuove pressioni. Significa che lo spazio per la Natura "antica" diminuirà e che dovremo aspettare la ricolonizzazione delle macerie della nostra civiltà.

Via | Forbes

» Le foto delle città che potrebbero sparire entro il 2100
» Otto città del mondo rischiano di sparire sul CorSera
» Città in contrazione: il sito italiano

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: