Emergenza rifiuti: aggredito Bertolaso

Bertolaso aggredito ad AvellinoL’avevo detto io in un mio vecchio post che la gente stava dando di matto con questa storia. Ed è impossibile stupirsi: 13 anni di spazzatura per la strada, 13 anni di degrado. Politici, politicanti e amministratori pubblici che a promessa fanno seguire promessa, gare d’appalto con molte più ombre che luci, spese folli, risultati nulli.

Conseguenza: dove lo Stato latita, la gente esasperata comincia a farsi giustizia da sola, con gravissime conseguenze. Non solo cassonetti in fiamme. Ad Ariano Irpino, in provincia di Avellino, centinaia (!!!) di persone hanno circondato l’auto del commissario straordinario per l'emergenza rifiuti in Campania, Guido Bertolaso, e l’hanno colpita con calci e pugni. Bertolaso stava andando in municipio a discutere con gli amministratori locali e le associazioni ambientaliste la possibilità di riaprire la discarica di Difesa Grande, visto che a breve deve chiudere il sito di Parapoti (parola di Napolitano!). Il commissario era scortato da Polizia e Carabinieri, ma nessuno ha avuto il coraggio di alzare un dito: sicuramente guardando le facce degli aggressori si sono resi conto che non era il caso….

Via | Corriere.it

  • shares
  • Mail
26 commenti Aggiorna
Ordina: