Qualificazione professionale e sviluppo sostenibile

Dalle Guide di Supereva arrivano notizie dal convegno "Formare per la sostenibilità", dove l'Istituto per lo Sviluppo della Formazione Professionale dei Lavoratori (ISFOL) ha presentato le 38 categorie professionali dello sviluppo sostenibile.

Otto le otto aree di intervento: architettura a basso impatto ambientale, acquacoltura ecocompatibile di qualità, agricoltura biologica, biotecnologie sostenibili, difesa del suolo e utilizzazione delle acque, aree protette e turismo sostenibile, energie rinnovabili e gestione integrata dei rifiuti urbani.

Nel corso del convegno, è stato anche presentato il sistema informativo Ifolamb (Informazione orientamento lavoro ambientale). Una banca dati, consultabile via Internet, in grado di orientare le scelte formative e occupazionali in campo ambientale.

  • shares
  • Mail