Il tagliaerba elettrico che vola

tagliaerba elettrico Flymo

Flymo ha messo in commercio un tagliaerba che funziona con lo stesso principio di un hovercraft: si solleva dal suolo grazie ad un getto d'aria.

L'aria esce dal bordo del tagliaerba e viene risucchiata dal centro, dove si trovano anche le lame, in modo da tagliare l'erba quando e' diritta. Dal momento che non e' vincolato dalla direzione delle ruote e che non tocca il suolo, la sua manovrabilità e' molto buona.

Il fatto che sia elettrico lo rende silenzioso (e chi abita in campagna sa quanto sia noioso il rumore dei tagliaerba e quanto sia difficile convincere tutto un quartiere a tagliare il prato in un solo giorno della settimana, magari non nelle ore della siesta).

Tra i vari modelli ve ne sono di elettrici, ibridi e a benzina. Tra gli elettrici potete scegliere se usare un cavo di collegamento o se optare per il cordless (in questo caso l'autonomia e' di circa tre quarti d'ora). Se disponete di un giardino da mantenere e di un impianto di autoproduzione di energia rinnovabile, potreste combinare le due cose. Sarebbe carino se potessero utilizzarli le società che curano il verde pubblico. Su Wired ci sono anche i drive-test di altri 5 modelli di tagliaerba elettrici.

Certo, la soluzione migliore in assoluto resta la rasatura del prato biologica (affittano gli asini per questo lavoro), ma non a tutti piacciono gli animali e non tutti conoscono qualcuno che affitta asinelli.

Via | Ecogeek

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: