Il picco del petrolio nella tua vita quotidiana

autocostruzione di un forno solare. foto deifchen

Debora di Petrolio presenta l'elenco dei "sintomi" di chi crede nel picco del petrolio, traducendoli da Peak Oil Premonitions. Io mi riconosco in tutti i punti tranne 8. :-)

- Osservi la pasta e ceci dal punto di vista delle proteine che può fornire;

- Guardi con inquietudine le periferie, immaginando il caos che può derivarne in una situazione di crisi;

- In una giornata ventosa, ti sorprendi a calcolare quanta energia eolica potresti ricavarne;

- In vacanza con gli amici, sei l'unico a notare che l'hotel usa le lampadine a basso consumo;

- Al supermarket, compri solo prodotti che provangono al massimo da 300 km. di distanza;

- Al mercatino dell'usato, acquisti tutti gli attrezzi da lavoro manuali che riesci a trovare (e sei femmina)

- Fai installare nell'auto l'aggeggio che calcola i consumi in tempo reale e guidi tenendo costantemente d'occhio lui e il contagiri (non la strada)

- Sei indignatissimo: non puoi andare a lavorare in bicicletta perché non è sicuro pedalare 40 km alle due di notte.

- Ti chiedi se sapresti estrarre aspirina dalla corteccia del salice nel giardino pubblico.

- Non riesci a capire come mai nessuno in famiglia è altrettanto entusiasta all'idea di cucinare col forno solare o lavarsi i denti col bicarbonato.

- Scuoti la testa nel vedere come i vicini abbiano messo in giardino tutte piante non commestibili.

- Gli amici che ti vengono a trovare in inverno continuano a chiederti "Quando fai aggiustare il riscaldamento?"

- Consideri seriamente di fare pratica su un orto di 15 metri quadri.

- Hai dieci chili di miele, ma niente api.

- Scegli un generatore diesel del 1940 invece del modello a gas da 15 kW perché quello nuovo è "troppo hi-tech"

- Tieni galline in garage.

- Ti disinteressi dell' efficienza energetica per passare direttamente all'alimentazione manuale.

- Ti soffermi a considerare il potenziale dei campi abbandonati.

- Ristrutturi casa con la bussola alla mano, per sincerarti che il soggiorno sia a sud.

- Metti in termometro in auto d'estate, giusto per vedere se ci si potrebbe cucinare dentro.

- Usi normalmente parole come Ghawar e Cantarell nelle conversazioni.

- Diventi più interessato alla vermicoltura che ai vermicelli.

- Ti scandalizzi per lo spreco di aria condizionata in aeroporto.

- Consideri seriamente di trasformare la piscina in un lago di trote.

- Guardi i bambini che giocano al parco con le lacrime agli occhi, pensando al futuro medioevale che li attende.

- Tieni una borsa d'emergenza per la fuga nella foresta, dimenticando che la foresta più vicina è a 300 chilometri da casa tua.

- Rubi il gasolio al vicino per metterlo nel Fiorino diesel.

- Vendi il Fiorino, potrebbe attirare l'attenzione delle bande di briganti.

- Sputi a quelli col SUV, e se protestano gli gridi "Ringrazia che non sia una pallottola!"

- Sogni di unirti ad una comunità Amish.

- Chiedi un alimentatore solare come regalo di Natale.

  • shares
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina: