Live Earth - ne vale la pena?

live earth

Lo 07/07/07 sarà un giorno importante per il mondo dell'Ecologia (almeno tanto quanto lo è stato lo 06/06/06 per i satanisti): sarà il giorno del Live Earth la più imponente manifestazione di sensibilizzazione/divulgazione ecologista mai creata: 8 concerti sparsi in importanti città del Globo per lanciare un messaggio pubblicitario (perché di questo in fondo si tratta) per sensibilizzare le persone alle problematiche ambientali. A noi abbraccialberi tutto cio' non puo' che piacere....ma anche quelli proprio incalliti tra noi saranno contenti?

In effetti metter su un evento di tale dimensioni non è proprio la cosa più sostenibile che ci sia: molta energia verrà consumata, molte persone si metteranno in movimento, materiale, tonnellate di rifiuti prodotti etc etc.... Qualcuno un po' malizioso potrebbe, come si dice alle mie parti, apostrofare il signor Al Gore (patron dell'iniziativa) con le seguenti parole: "predichi bene, ma poi razzoli male".
A questo tipo di accuse arrivate da più parti, il comitato operativo che organizza l'evento ha risposto facendo sapere (per ulteriori dettagli vi rimando a Tree Hugger) che tutti i concerti hanno come obbiettivo principale (insieme a quello di sensibilizzare il pubblico) quello di ridurre al minimo il loro impatto ambientale:

l'energia proverrà da fonti alternative, le stars chiamate ad esibirsi lo faranno cercando di ridurre al minimo gli spostamenti necessari (come Madonna, che vivendo a Londra parteciperà all'evento di Wembley) e in ogni caso compenseranno acquistando crediti di Co2, saranno impiegate per l'illuminazione LED e lampade a basso consumo e si cercherà di utilizzare (ai concerti) materiali biodegradabili e facilmente riciclabili... Insomma almeno a parole sembra che si diano da fare.

Ma per quegli ecologisti (e anche ecoscettici) che ne fanno una questione di principio la domanda resta sempre la stessa:
E' un compromesso accettabile per quello che rappresenta? in altre parole ne vale la pena?

Personalmente ritengo di si....il gioco vale la candela. Trasformare le problematiche ecologiste in qualcosa di "POP" (se mi passate il termine) val bene un po' di spreco "fatto per bene".
Inoltre spero che un evento come il live Earth diventi un esempio/paradigma pure per gli altri eventi (concerti et similia) che si svolgono a giro per il mondo e poco si curano del loro impatto ambientale.

A voi la parola

[Pentolaccia]

» Il sito web ufficale del Live Earth
» Il Blogo.it per questa data fatidica seguirà la manifestazione con un occhio da tutti i Blog del circuito...ergo stay tuned!

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: