Live Earth /1: il concerto più ambientalista che c'è

Live Earth, concerti ambientalisti in giro per il mondo

Eccoci, oggi è il 07/07/07, e mentre leggete - qualunque sia l'ora - è in corso il Live Earth, uno degli eventi musicali più grandi della storia della musica, o perlomeno il più ambientalista. Si comincia alle 3 del mattino (ora italiana) a Sydney e si finisce 24 ore più tardi a New York. Otto concerti, oltre 100 artisti, 7 continenti toccati (Antartide compreso). Il tutto per lanciare un grande messaggio ambientalista di azione contro i cambiamenti climatici, con l'intenzione che venga ascoltato dal più alto numero di persone possibile.

Oggi Al Gore dal palco chiederà al mondo di ridurre le emissioni di CO2 del 90% entro il 2050. E dopo il concerto e attraverso la campagna SOS, un numero maggiore di persone sarà in grado di rispondere all'appello e di mettere in pratica comportamenti rispettosi dell'ambiente.

L'idea di questa non-stop musicale nasce dalla partnership tra Al Gore e Kevin Wall, organizzatore del Live 8 di due anni fa per sensibilizzare i potenti del mondo ad agire contro la povertà. Il concerto si inserisce nella campagna SOS, campagna multimediale che ha come obiettivo quello di informare governi, mondo produttivo e singoli cittadini su azioni concrete per affrontare la crisi del clima, e di assicurare che l'eco mediatico del mega-concerto non si esaurisca troppo in fretta. Per fare questo si sfrutterà ogni mezzo di comunicazione esistente: internet, televisione, radio, libri, cinema.

Il sito internet dell'evento è una miniera di messaggi e di informazioni. Il punto di partenza è il calcolo della propria impronta ecologica, per poi passare in rassegna molti consigli pratici per ridurre il proprio impatto. Dal piantare alberi al ridurre l'uso dell'automobile, dal cambiare le lampadine non efficienti al fare acquisti responsabilmente. A casa, sul luogo di lavoro, quando si fa la spesa, quando si va da qualche parte, si può sempre trovare una soluzione più verde, meno nemica del clima e dell'ambiente. E si può agire nella propria comunità o a livello politico per convicere altri a fare altrettanto.

Un messaggio ambientalista che non sarà solo proclamato dal palco, ma anche dato attraverso la pratica, ovvero attraverso una grande attenzione per minimizzare l'impatto ambientale dei concerti, come vi abbiamo già raccontato qualche giorno fa.

L'evento sarà trasmesso dalle 9 di oggi su La7 e MTV, e sarà in diretta non-stop su Internet su www.LiveEarth.MSN.com

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: