Liberalizzazione elettricità: istruzioni per l'uso

Guida dell'Autorità dell'energia sulla liberalizzazione di elettericità e gasSiamo liberi! Come abbiamo più volte sottolineato su ecoblog, dal 1° luglio è partita la liberalizzazione del mercato elettrico. Volendo, possiamo salutare ENEL.
Ma come funziona, in pratica, il passaggio da un fornitore ad un altro?
Quali garanzie ci sono?

L’autorità per l’energia elettrica e il gas ha reso disponibile sul proprio sito una lista di risposte alle domande più comuni sul nuovo regime del mercato elettrico. Per gli allergici ad internet, i digital-divisi o per chi preferisce il vecchio telefono, c’è anche un numero verde a disposizione dei consumatori per chiedere tutte le informazioni del caso: 800.166.654.

Fra le novità più interessanti che si apprendono nella lista di FAQ stilata dall’Autorità, due mi sembrano particolarmente importanti.

Una è che l'Autorità ha messo on-line un elenco dei venditori al dettaglio di energia elettrica, con link ai relativi siti internet. Al momento, le aziende iscritte sono solo quattro, ma si spera che il neonato servizio decolli presto.

L'altra novità è l'introduzione dell'obbligo per i fornitori di presentare ai possibili clienti una scheda di confronto delle proprie offerte di mercato con i prezzi stabiliti dall'Autorità e fino ad oggi applicati da ENEL. Sul sito si legge che:

la scheda evidenzia, per cinque diversi livelli di consumo, la spesa annua presunta se il cliente aderisce all’offerta commerciale proposta, la spesa annua presunta nel caso opti per le condizioni standard dell’Autorità, le differenze tra le due alternative sia in valori assoluti che in percentuale.

Buona navigazione!

(foto choffee su flickr)

» Arriva la Carta europea dei diritti dei consumatori di energia: e l'ambiente? su ecoblog

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: