Comuni Ricicloni 2007: vince un comune trevigiano

Premiati oggi i comuni più ricicloni di Italia Oggi sono stati premiati i cosiddetti Comuni Ricicloni, ovvero i comuni che si distinguono per buone pratiche e alta percentuale di raccolta differenziata dei rifiuti. Quest'anno il primo posto va a San Biagio di Callalta (TV), che supera l'80% di quantità di rifiuti che vengono differenziati, quantità che è notevolmente aumentata da quando è stata introdotta la raccolta porta a porta e il sistema della tariffa.
E un applauso va anche al Veneto e in particolare alla provincia di Treviso, che piazza nove comuni tra i primi dieci.

Quest'anno sono stati segnalati 1127 Comuni Ricicloni in tutto il paese. In generale i comuni più virtuosi sono quelli con pochi abitanti, dove è più facile organizzare sistemi di raccolta porta a porta ad esempio.
Purtroppo al solito la prevalenza di questi comuni si trova nel nord Italia, mentre in sud è ancora un po' indietro. Questo come dato medio, perchè ci sono invece molti piccoli comuni che anche al sud si distinguono, ad esempio Bellizzi e Padula (in provincia di Salerno) raggiungono il 70% di raccolta differenziata.

Tra i capoluoghi di provincia al primo posto c'è Verbania.
Tra le grandi città si distingue Torino, con il 35,7% di raccolta differenziata, più lontane e fuori classifica le altre, tra cui al secondo posto c'è Roma, che ha una bassa percentuale di differenziata (16, 22%) ma un alto indice di gestione, che è il secondo parametro preso in considerazione per stilare la classifica. Seguono Firenze, Milano, Napoli e Palermo.
In effetti, io che vivo a Roma, a guardare fuori dalla finestra e a vedere quelle campane mi deprimo un po'. Se penso che al mio "paesello natale" al nord anche l'umido si raccoglie porta a porta... Aspetteremo con fiducia.

Il rapporto completo è disponibile su www.ecosportello.org

via | Legambiente

  • shares
  • Mail
18 commenti Aggiorna
Ordina: