EcoVip: Hilary Swank

Hilary Swank supporta Water for All Ma ve lo immaginate un premio oscar che gira sui mezzi pubblici? Io no, me lo immagino più su grandi macchinoni o limousine con autista. E invece Hilary Swank dice che preferisce di gran lunga usare i mezzi pubblici. Spirito ambientalista o desiderio di restare più vicino alla gente? Entrambe le cose, pare.

A testimoniare lo spirito ambientalista della vincitrice di due premi oscar come migliore attrice, c'è il suo coinvolgimento nell'iniziativa Blue Planet Run. Una corsa di sensibilizzazione sui temi dell'acqua, della difficoltà di accesso a questa preziosa risorsa per oltre un miliardo di persone.

La corsa è partita il 1 giugno da New York, dove la Swank ha fatto da madrina, e impiegherà 95 giorni per coprire un giro del mondo che toccherà 4 continenti e coinvolgerà 20 corridori che, come Forrest Gump, correranno giorno e notte per diffondere un messaggio importante. Che l'acqua è un bene comune e che ognuno dovrebbe potere accedervi liberamente, e che bere acqua pulita e non ammalarsi per un sorso d'acqua dovrebbe essere una cosa garantita a tutti nel mondo.
Sono due milioni le persone, soprattutto bambini, che muoiono ogni anno per cause e malattie legate alla mancanza di acqua pulita e alla scarsa igiene. La corsa vuole sensibilizzare la gente e anche raccogliere soldi per sostenere i progetti di igiene e potabilizzazione che la Fondazione organizzatrice dell'evento porta avanti in 13 paesi in via di sviluppo.

Il tema ha particolarmente toccato l'attrice, che ha dichiarato "E se fosse tuo compito trasportare in una padella arrugginita l'acqua che tu e la tua famiglia userete per tutta la giornata? E se quell'acqua ti facesse ammalare? E se tu non avessi altra scelta? So che non darò mai più un bicchiere d'acqua per scontato"

E ora una domanda, oltre alle sue magistrali interpretazioni in Boys Don't Cry e Million Dollar Baby, qualcun altro oltre a me se la ricorda recitare accanto a Brendon e Brenda in Beverly Hills?
Scusate, non è proprio un finale da Ecoblog, ma mi sono concessa una licenza da gossip puro.

via | Ecorazzi.com

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: