Posacenere da taschino

posacenere da tasca a bustinaLa lotta alla sigaretta gettata per terra continua in tutta Italia dove il 70% dei rifiuti raccolti per le strade cittadine sono riconducibili ai fumatori: cicche e pacchetti vuoti.

Quelli della foto sono posacenere portatili frutto dell'idea di due simpatici ragazzi (Fabrizio e Maura) che ne hanno visti usare moltissimi nel civilissimo Giappone e hanno deciso di riproporre in Italia il gadget. Cercavano uno slogan e si sono imbattuti in un mio racconto in cui un ecologista offre da spegnere a delle ragazze. La sua frase "Hai da spegnere" ora campeggia sulle scatole dei posacenere Pockero: delle morbide bustine internamente rivestite di alluminio in vendita a 1 euro l'uno.

posacenere da spiaggia a forma di palla

Dopo l'iniziativa di Roma, di distribuire gratis dei posacenere da tasca, altri comuni si sono accollati la spesa di far costruire e poi di regalare ai fumatori degli oggettini più o meno simpatici.

A Torino si chiamano "mozzichino" e li distribuiva AMIAT ed erano di plastica rigida, simili a quelli che ho trovato sul Lago Maggiore, che erano dotati anche di gancino per appenderlo alla cintura.

Ad Ancona sono sferici, si chiamano Cenerino e una agenzia di comunicazione li personalizza con marchi e scritte a piacimento.

Se non vi piace la plastica e volete puntare a qualcosa di "classe", ho visto usare come posacenere portatile anche le scatoline portapillole. Hanno chiusura ermetica, sono internamente di metallo, decorate esternamente in materiali e stili diversi.

posacenere da tasca a scatolina

  • shares
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina: