Ecolabel anche per lo shampoo

marchio di qualità ambientale ecolabelL'etichetta ecolabel (la margherita con le stelle europee) potrà comparire anche su prodotti destinati alla detergenza umana come saponi, shampoo, balsami e creme varie per capelli.

L'etichetta indica al consumatore che il prodotto è stato confezionato cercando di minimizzarne l'impatto ambientale e dovrebbe essere, per chi ha un minimo di sensibilità, un marchio di preferenza tra prodotti simili. Particolare attenzione è data al processo produttivo, con la riduzione delle sostanze tossiche per l'ambiente (visto che si tratta di prodotti da risciacquare e che, quindi, finiscono nelle acque di scarico). Può fregiarsi del marchio ecolabel il prodotto che dimostra di avere un carico ambientale inferiore alla media dei prodotti simili in commercio.

Altra bella qualità che devono avere i prodotti che intendano fregiarsi dell'ecolabel è la riduzione degli imballaggi. Minori costi per i materiali, per il trasporto, lo stoccaggio e lo smaltimento della confezione. Il massimo rapporto ammesso è di 0.30 gr di imballaggio per grammo di prodotto. Sono poi presenti dei coefficienti che tengono conto del numero di riutilizzi dello stesso imballaggio o della provenienza dei materiali dalle filiere del riciclo.

La direttiva della commissione europea riguarda sia i prodotti per uso privato che quelli per uso professionale (potete quindi chiedere al vostro parrucchiere di usare prodotti ecologici).

E' previsto anche un test di soddisfazione da parte dei consumatori. Il test richiede come minimo 10 persone (è statisticamente poco rilevante ) e tra queste almeno l'80% deve ritenersi soddisfatto del prodotto, paragonandolo al leader di mercato.

» Decisione Commissione Ce 2007/506/Ce (Criteri ecologici per l'assegnazione di un marchio comunitario di qualità ecologica ai saponi, agli shampoo e ai balsami per capelli)

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: