Piombo nei giocattoli Mattel

giocattoli Fisher-Price ritirati per vernice al piomboLa Mattel ha dato ordine di ritirare dal mercato un milione e mezzo di giocattoli, nella cui vernice è stato trovato troppo piombo. Si tratta di bamboline di plastica e animali di pezza e macchinine destinati a bambini tra i 2 e i 5 anni relative ai personaggi che, in lingua inglese, si chiamano Big Bird, Elmo, Dora and Diego.

I giocattoli a marchio Fisher-Price sono stati prodotti in Cina (l'80% di tutti i giocattoli costruiti al mondo viene dalla Cina) e quelli difettosi si trovano principalmente nel mercato NordAmericano (USA, Canada e Messico) e in Gran Bretagna. Una nota di Mattel Italia informa che nessuno dei giocattoli pericolosi è stato venduto nei negozi italiani.

La Mattel ha invitato i genitori a requisire i giocattoli ai loro figli, ma non sono stati segnalati casi di avvelenamento, almeno fino ad ora. Il piombo presente nelle vernici può danneggiare il sistema nervoso, specialmente quello ancora in formazione dei bambini, portando addirittura a pazzia e schizofrenia. Per questo le vernici al piombo sono state bandite (da noi).

Le prime informazioni sulle vernici potenzialmente pericolose erano note alla Mattel dai primi di luglio, quando è stata avviata l'indagine interna. Le prime stime economiche del danno per la Mattel parlano di 30 milioni di dollari, pari al 47% del fatturato del secondo trimestre.

A volerci vedere una morale, sarebbe saggio lasciar giocare i bambini con i vecchi giocattoli di legno, impregnati di cera d'api, invece di sommergerli di oggetti derivati dalla chimica industriali che sono stati fatti dall'altra parte del mondo.

Via | Mattel

» Mattel Recalls Lead-Tainted Toys Made in China on Bloomberg

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: