Evoluti per caso

Da velisti per caso a Evoluti: viaggio sulle orme di DarwinPatrizio Roversi, Syusy Blady hanno deciso di seguire le tracce di Darwin e si sono girati il Sud America a bordo di Adriatica, insieme a vari gruppi di ricercatori impegnati, ad esempio, a misurare le iguane.

La barca a vela è stata dotata di pannelli fotovoltaici, di generatori eolici e di turbine al traino per abbassarne l'impatto ambientale e consentirle di viaggiare sfruttando energie rinnovabili. (ENEL è uno degli sponsor)

La vita dei ricercatori è presa di mira nei suoi dettagli meno noti, come la sterilizzazione della biancheria per evitare contaminazioni biologiche e il trasporto delle attrezzature o la vita da campo durante le missioni di raccolta dati in campagna.

Bello vedere come si lavora, anche se i tentativi di Patrizio Rovesi di "spettacolarizzare" l'isola degli scienziati sono, a mio parere, inutili. Se una ragazza si emoziona guardando nascere le tartarughe e si fa riprendere con il groppo in gola e le lacrime agli occhi, che bisogno c'è di rubare le prugne dalla dispensa per generare tensioni viscerali tra chi riesce e chi non riesce ad andare in bagno?

Patrizio Roversi ha commentato: "E' stata dura inseguire i professori, lanciati sulle tracce di Darwin, ma in questo viaggio abbiamo veramente capito che la sopravvivenza umana dipende da come evolverà la nostra specie. Per non far la fine dei dinosauri che - pare - abbiano guardato in TV i reality show fino all'ultimo giorno, senza muovere un dito".

Evoluti per caso: le prossime 4 puntate saranno trasmesse di lunedì alle 20.30, su Rai3.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: