EcoCinema - Il pianeta delle scimmie

planet of the apes 2

Maledetti pazzi! Avete distrutto tutto! Ah, siate maledetti! Dio vi maledica all'inferno! - George Taylor

Un film di Franklin J. Schaffner. Con James Whitmore, Charlton Heston, Kim Hunter, Linda Harrison, Roddy McDowall, Maurice Evans, James Daly. Genere Fantascienza, colore, 119 (112) minuti. Produzione USA 1968.

La nave di un gruppo di astronauti in stato di ibernazione precipita su un pianeta sconosciuto abitato da primati dalle fattezze e stili di vita molto simili a quelli umani: con caste, gerarchie, politici, eserciti e religioni. Dopo esser stati imprigionati come un animali, ed usati come cavie per esperimenti, George Taylor, l'unico sopravvissuto tra gli sfortunati astronauti, con la collaborazione di alcuni tra i pelosi abitanti del misterioso pianeta, riuscirà a fuggire verso la libertà, ma soprattutto verso la raccapricciante verità che si nasconde quel misterioso pianeta ostile.

planet of the apes2

Visionaria opera fantascientifica, capostipite di una intera saga (gli altri film ovviamente sono di minor valore), in cui i ruoli di animale/padrone tra uomo e scimmia vengono ribaltati. Tutto il film ovviamente è una rappresentazione allegorica/specchio della società umana, delle sue contraddizioni e delle sue assurdità, sintetizzate in questa "misteriosa" comunità di primati senzienti. Il tutto culmina, ed ha un preciso riscontro, nel celbre finale a sorpresa (che qui non vi svelerò), decisamente pessimista e critico nei confronti della situazione sociopolitica del tempo.

Buona EcoVisione

[Pentolaccia]

» Gli altri film della rubrica EcoCinema

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: