Con i nubifragi autunnali in Toscana, Umbria e Veneto 3 miliardi di danni all'agricoltura

Alluvione in Maremma, le foto degli allagamenti

Coldiretti e Cia dopo i nubifragi che hanno colpito nel week end e fino a ieri la Toscana, l'Umbria e il Veneto forniscono una prima stima dei danni in agricoltura: almeno 3 miliardi di euro.

Intanto in Maremma si è bloccata la raccolta delle olive e solo a giorni sarà possibile quantificare quanto olio avremo perso che come spiega CIA:

Era in fase avanzata la campagna di raccolta. Molte piante sono state danneggiate o distrutte dalle acque e dagli smottamenti dei terreni. Per non parlare del blocco della raccolta che potrebbe avere effetti sulla produzione di olio.

Persi nei campi gli ortaggi, distrutte aziende agricole e macchinari e sopratutto l'interruzione di energia elettrica ha creato notevoli perdite nella filiera della conservazione.

Alluvione in Maremma, le foto degli allagamenti

Alluvione in Maremma, le foto degli allagamenti
Alluvione in Maremma, le foto degli allagamenti
Alluvione in Maremma, le foto degli allagamenti
Alluvione in Maremma, le foto degli allagamenti

Toscana
La zona più colpita è stata quella delgrossetano tra Albinia e Capalbio dove l'esondazione dell'Albegna e Fiora ha allagato i campi seminati a cereali, le serre e coperto i frutteti. Allagati gli uliveti e si contano danni per 10 milioni di euro. Danni anche sulle colline del Candia piantate a vite per i Colli Apuani Doc. Colpito duramente il versante di Massa causando danni all'orticoltura, alle serre di fiori e piante dove sono andate perse migliaia di Stelle di Natale, Pansè e Primule. In ginocchio anche il comprato zootecnico. Nella zona di Montepulciano si sono perse le colture orticole e il tabacco; persa la semina di cereali.

Veneto
Il maltempo che ha colpito il Veneto domenica e lunedì ha riportato alla memoria l'alluvione del 2010 poiché sono state colpite da questa nuova ondata di maltempo le medesime zone di sue anni fa.

Nell'Alta Padovana risultano allagati 250 ettari secondo una prima stima di Coldiretti. Persi gli ortaggi e i frutteti.
Coldiretti ha espresso preoccupazione:

La campagna assorbe e paga le conseguenze di un territorio minato dove gli imprenditori agricoli sono disposti a fare la loro parte mettendo a disposizione per la sicurezza della collettività i fondi. Ma non c’è chiarezza negli indennizzi per la servitù o nei casi limite sugli espropri. E’ proprio di questi giorni la polemica di Coldiretti con la Regione Veneto che dovrebbe agire e rispettare i patti che hanno portato alla sottoscrizione di uno specifico protocollo d’intesa non ancora applicato.

Umbria
In ginocchio Orvieto e le sue campagne a causa dell'esondazione del Paglia; allagate il Marsciano e la provincia di Perugia. Persi tutti i raccolti.

Lazio
Persi i cereali e nel viterbese i sindaci pensano di chiedere lo stato di calamità naturale.
Alluvione in Maremma, le foto degli allagamenti
Alluvione in Maremma, le foto degli allagamenti
Alluvione in Maremma, le foto degli allagamenti

Via | Coldiretti
Foto | Provincia di Grosseto su Fb

  • shares
  • Mail