EcoCinema - Il nostro pane quotidiano

Welcome to the world of industrial food production and high-tech farming!

Unser täglich Brot di Nikolaus Geyrhalter Austria 2007
Ovvero tutto quello che c'è dietro e che non vediamo (o meglio che non ci dicono), a cio' finisce sulle nostre tavole. La filiera di produzione del cibo, (forse è meglio chiamarla industria) è una macchina invisibile, che ha distrutto il vecchio mondo rurale ed ha preso il suo posto.

pane quotidiano 2

Il risultato lo si vede (strabuzzando gli occhi) in questo clamoroso e bellissimo documentario (se così si puo' chiamare) in cui vengono ripresi e documentati alcune degli aspetti più assurdi di questa macchina fredda e automatizzata: Serre che si estendono a perdita d'occhio in un paesaggio surreale della campagna spagnola, immense fabbriche/allevamento di polli, il lavoro alienante (alla tempi moderni di Charlie Chaplin) di molti degli operai (oramai la figura del contadino/allevatore è presssoché scomparsa)...

pane quotidiano 2

Questo e molto altro si vede nelle bellissime e silenziosissime riprese (il documentario è infatti privo di dialoghi) che ci mostrano un mondo, quello dell'alimentazione e della produzione di cibo, che l'industria e il "progresso" economico hanno, nel passar dei anni, sottratto alla nostra quotidianetà, tramutandolo in qualcosa di misterioso, freddo e meccanico.

Il nostro pane quotidiano ovviamente non uscirà mai al cinema. Sarà forse messo in palinsesto da qualche coraggiosa Tv satellitare (come Arte). Cmq se volete rintracciarlo, cercate il DVD o sui soliti canali di condivisione (se non ci fossero loro.....). Nel frattempo fatevi una giratina sul sito ufficiale del film, e su di youtube dove troverete una miriade di clips (una la trovate qui sotto).

Buona EcoVisione

[Pentolaccia]

» Gli altri film della rubrica EcoCinema
» Sito web ufficiale del film

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: