Heliantide, la fattoria solare fotovoltaica

Piantina di heliantide

Agricoltura, energie rinnovabili, investimenti e perché no anche turismo. Si tratta della prima fattoria solare fotovoltaica , Heliantide, che nascerà presto a Isola di Capo Rizzuto in Calabria. I lavori inizieranno entro la fine dell’anno e prevedono la costruzione di venti villini residenziali in un’area a vocazione turistico agricola ma non solo: il complesso sarà dotato di ristorante, maneggio, parcheggio e piscina. Il tutto alimentato da energie pulite: la fattoria sarà dotata di una centrale solare fotovoltaica ad inseguimento con una potenza di oltre 350 kWp e una producibilità attesa di 676.052 kWh l’anno.

Maneggio, ristorante e parcheggio saranno dotati di 3 impianti fotovoltaici integrati architettonicamente con una potenza di 150 kWp. Previste anche mini centrali alimentate con olio vegetale. Il sistema di fonti rinnovabili di Helainatide eviterà di immettere in atmosfera 591.948 Kg di CO2 l’anno. Per un centro ecocompatibile che si rispetti il riciclo sarà un’altra parola chiave: compostaggio per concimare i terreni derivante dai rifiuti organici provenienti dalla raccolta differenziata e dalla azienda agricola.

Heliantide potrà essere anche la meta di investimenti da parte di coloro che saranno interessati a comprare quote sia della centrale fotovoltaica che delle multiproprietà dei villini residenziali. Si un pacchetto quote per un totale di 4.499.000 euro diviso in due parti: la prima per coloro rivolti ad investire nella centrale solare fotovoltaica da 352,8 Kwp; la seconda per coloro rivolti all’acquisto di multiproprietà degli impianti integrati nelle strutture ed dei villini residenziali.

» Heliantide.it
» Ingalessandrocaffarelli.it

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: