Agorà 2007: ecologia a Loreto

giovani cristiani sensibilizzati sui problemi ambientaliNella sacca del giovane pellegrino ci sono stoviglie biodegradabili, sacchetti colorati per la raccolta differenziata, una torcia a manovella, la liturgia stampata su carta riciclata e un telo multiuso di nylon riciclato. La CO2 emessa dall'evento è stata compensata piantando alberi.

Si è celebrata ieri la Giornata per la Salvaguardia del Creato. Il ministro dell'Ambiente Pecoraro Scanio ha, laicamente, apprezzato i Pellegrini per l'acqua che si sono fatti 300 Km a piedi, meditando e facendo meditare sui problemi dell'acqua, dai beni comuni e le impronte ecologiche fino, ovviamente, agli aspetti rituali e spirituali.

Nell'omelia del Papa ci sono state dure parole di condanna per chi ha appiccato gli incendi che hanno devastato l'Italia e il Mediterraneo. Padre Alex Zanotelli diceva di non aver mai ricevuto la confessione di un peccato contro l'ambiente... chissà mai che qualcosa cambi.

Visto che pare non ci sia tempo per aspettare il ricambio generazionale, il cardinale Tettamanzi ha esortato i giovani a fare la loro parte per assicurarsi un futuro e, contemporaneamente, a tenere d'occhio gli adulti, coloro che in questo momento hanno il potere di cambiare il mondo. "A voi giovani dico provocate gli adulti, richiamateli alle loro responsabilità".

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: