Due capre fanno funzionare un Boeing

sacrificio in Nepal per problema ad un aereo. foto hykuUn Boeing 757 aveva dei problemi tecnici al sistema antighiaccio e due funzionari statali li hanno risolti sacrificando due capre (una bianca ed una nera) al dio del cielo Akash Bhairab (Bhairavnath).
Il rito, di tradizione induista, si e' svolto al Tribhuvan, l'aeroporto internazionale di Kathmandu, lungo una pista e davanti al boeing per cui si richiedeva la benevolenza del dio.

PBS Kansakar, direttore del settore ingegneristico della NAC (Nepal Airlines Corporation), ha sognato il dio arrabbiato con il personale dell'aeroporto. La mattina stessa ha riferito la cosa alla direzione e si e' deciso per il sacrificio. Si era provato a risolvere tecnicamente il problema, ma il difetto si ripresentava costantemente e i passeggeri cominciavano a disertare.

Raju K.C., della NAC, ha spiegato che dopo il sacrificio e' stato possibile risolvere il problema tecnico che impediva al boeing di funzionare correttamente e che ora il velivolo e' tornato a volare. Pare sia comune nella tradizione sacrificare capre o bufali. Akash e' un nome molto diffuso e significa "cielo superiore" e si riconduce all'elemento etere.

Un fotografo che ha documentato il sacrificio per il suo giornale, il Kantipur, e' stato fermato dal personale della NAC, per aver scattato delle fotografie in un'area dove era proibito farlo. Anche gli alti funzionari della NAC avevano scattato delle foto del sacrificio, usando i loro cellulari.

Sarebbe utile ora avere un riscontro statistico sull'efficacia dei sacrifici animali. Gli scettici potrebbero dire che si tratta di un effetto placebo che incoraggia i tecnici a lavorare con più attenzione. I religiosi potrebbero vederci la mano del dio. Ai possibilisti empirici basta che funzioni.

Via | Punto Informatico

» NAC sacrifices goats to fix technical snag on e-Kantipur
» Nepal Airlines performs goat sacrifice Times of India

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: