E se il cemento fosse ecologico?

the future house. Una casa di cemento, ad ambienti tondeggianti

Due architetti australiani del GAO (Government Architect’s Office), Peter Poulet and Michael Harvey, hanno progettato una casa "ecologica" tutta di cemento.

L'acqua piovana e' raccolta dal tetto verde e indirizzata agli scarichi dei gabinetti e all'impianto di irrigazione. I serbatoi sono nascosti nelle grandi colonne. Il prato sul tetto provvede anche all'isolamento termico della parte superiore della casa.
Il cemento ha una inerzia termica che riduce il bisogno di condizionamento. Il colore, grigio cemento, e' stato lasciato al naturale per permettere di sfruttare la superficie chiara e riflettere i raggi solari.

Gli architetti apprezzano il fatto che il cemento sia facile da lavorare, non richieda particolari abilità e possa essere facilmente colato in forme cilindriche. La casa della foto era stata prefabbricata. Assemblarla sul posto ha richiesto meno di un giorno.

L'avere una casa rotonda, ti obbliga a trovare o farti fare mobili su misura, rotondi. Questa sembra essere una casa per le vacanze, non avendo comunicazione tra i locali.
Non so che dire: il cemento, nella sua fase di produzione, e' responsabile del 7% delle emissioni di CO2 mondiali e a me, esteticamente, non e' che piaccia poi molto.

Via | House of the future

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: