Juliana Buhring fa il giro del mondo in bicicletta in 140 giorni

Juliana Buhring fa il giro del mondo in bicicletta per i diritti dei bambini

Juliana Buhring giovane attivista per i diritti dei bambini è in procinto di terminare il suo giro del mondo in bicicletta e rientrerà in Italia il 22 dicembre. Ovviamente dell'impresa di Juliana non vi è traccia sui media tradizionali come se 29 mila chilometri lungo cinque continenti siano un'impresa ordinaria. Comunque, la storia è questa: Juliana è partita da Piazza Plebiscito a Napoli lo scorso 23 luglio per raccogliere fondi per l'associazione Safe Passage Foundation da lei fondata dopo essere uscita dalla setta dei Bambini di Dio.

Di quella esperienza scrive sul suo sito:

Se dovessi dare una descrizione di me stessa in poche parole , direi : nomade del globo , attivista per i diritti dei bambini e più di recente ciclista. Nata e cresciuta in una setta religiosa, Children of God ( i Bambini di Dio) /The Family , dopo aver lasciato il gruppo , ho lavorato con la United Youth Action for Progress , aiutando i bambini-soldato e i bambini direttamente colpiti dalla guerra dei ribelli dell’LRA nel Nord dell’Uganda. Nel 2007 , sono stata co-autrice di Not Without My Sister , un best-seller che descrive la mia singolare esperienza nella setta , crescendo nella seconda generazione .Insieme alle mie due sorelle , abbiamo fondato RISE International C.I.C., più tardi fusa con Safe Passage Foundation. Da allora, il mio lavoro implica organizzare esibizioni e raccolta fondi focalizzando l’attenzione dei media sulla condizione difficile dei bambini in conflitto o isolati e in un ambiente estremista.


Juliana Buhring fa il giro del mondo in bicicletta per i diritti dei bambini

Juliana Buhring fa il giro del mondo in bicicletta per i diritti dei bambini
Juliana Buhring fa il giro del mondo in bicicletta per i diritti dei bambini
Juliana Buhring fa il giro del mondo in bicicletta per i diritti dei bambini
Juliana Buhring fa il giro del mondo in bicicletta per i diritti dei bambini
Juliana Buhring fa il giro del mondo in bicicletta per i diritti dei bambini
Juliana Buhring fa il giro del mondo in bicicletta per i diritti dei bambini
Juliana Buhring fa il giro del mondo in bicicletta per i diritti dei bambini

Sul suo blog MyRambling ha raccolto le esperienze fatte lungo le tappe di questo incredibile viaggio praticamente con sponsor di gran cuore tra cui Marek Hamšík calciatore del Napoli.

Sul suo blog alla sezione cycling tutte le tappe del viaggio raccontate da Juliana e credetemi i momenti di sconforto che ha vissuto sono davvero incredibili: sola con la sua bicicletta ma sostenuta dalla rete di amici e famiglia che anche a distanza le hanno fatto arrivare il loro calore è già riuscita a far sapere al mondo che ci sono diritti che non vanno violati.

Grazie a Bicizen per averne scritto.

Foto | Juliana Buhring su Fb

  • shares
  • Mail