Canto delle megattere: non solo per l'accoppiamento

Un articolo apparso recentemente sulla rivista scientifica PlosOne,ha diffuso i dati di una ricerca condotta dalla Naval Postgraduate School sulle modalità di comunicazione delle Megattere. Fino a non molto tempo addietro, infatti, si riteneva che questi cetacei, noti per l'utilizzo di linguaggi estremamente complessi, utilizzassero le complicate articolazioni di suoni esclusivamente a fini riproduttivi. Le loro abitudini, in questo senso, sembravano non dare adito a dubbi e parevano essere scandite da una certa "rigidità".

Le indagini condotte dall'equipe di ricercatori, invece, hanno dato risposte completamente differenti, rivelando sequenze di suoni dissimili a quelle fino ad oggi studiate per la trasmissione del messaggio amoroso e dirette, principalmente, a fornire indicazioni relative all'approvvigionamento di cibo.

Si denota, quindi, anche un comportamento "simbiotico" tra gli appartenenti alla medesima specie. Lo studio è stato condotto su 10 megattere nell'Antartico Occidentale impegnate nella ricerca del plancton. I suoni in oggetto sarebbero stati protratti anche per delle ore.

Il sistema comunicativo di questi cetacei, come già anticipato, è estremamente complesso: esistono, infatti, delle "unità" vocali che combinandosi formano delle vere e proprie frasi che danno origine a delle specifiche "Canzoni" con caratteristiche e motivazioni uniche.

Via | PlosOne
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail