Concentratori solari gonfiabili: coolearth

concentratori per aumentare la potenza di un impianto fotovoltaico

I concentratori sono gonfiabili e costano 400 volte meno degli analoghi di alluminio.
A inventare questo nuovo sistema per aumentare il rendimento delle celle fotovoltaiche e' stata la californiana Coolearth.

Sono facili e veloci da montare, leggeri e occupano meno spazio dei concentratori tradizionali, visto che possono essere sospesi a cavi e impilati in verticale. D'altra parte alcuni di questi vantaggi si trasformano in difetti: la leggerezza li rende sensibili al vento, che rende difficile mantenere l'orientamento ottimale, e il fatto che siano, in pratica, dei palloncini, li espone al rischio di forature e, quindi, costringe ad una manutenzione frequente.

Al momento questa tecnologia non e' ancora disponibile sul mercato, dalla Coolheart fanno sapere che stanno trattando per ottenere gli attestati di idoneità e sicurezza d'uso. Prevedono di finire le trafile burocratiche entro il 2010, fra tre anni. Comunque sia, pare che i privati (con tetti e balconi) saranno esclusi dalla lista dei clienti.

  • shares
  • Mail