Energia solare, gadget contro il petrolio


Non ci sperate: il prezzo del petrolio non scenderà. L’energia costerà sempre di più. Solo oggi è uscita la notizia che ad ottobre ci aspetta un poco raccomandabile rincaro della bolletta di circa l’8%. Ci sono diverse soluzioni per ovviare a questo problema. La più risolutiva è quella di installare dei pannelli fotovoltaici con il contributo del Conto Energia, dicendo addio per sempre alle bollette dell’Enel e anzi diventando venditori di energia.
Se per vari motivi non avete la possibilità di usare questo incentivo, potete anche spendere un po’ di soldi in qualche simpatico gadget fotovoltaico. Con trecentocinquanta euro è oggi possibile comprare un minipannello solare da 33W in grado di ricaricare macchine fotografiche, gps, telecamere e anche i notebook. Ma se non avete un portatile, con centro euro si trovano degli innovativi caricabatterie pieghevoli leggerissimi (quello della foto), concepiti per la vita del campeggio. Infine, per i piccoli uffici, si trova in giro un kit per alimentare computer, fax e stampante che produce 0,5/1 kWh al giorno di energia pulita.

  • shares
  • Mail