Zampe di elefante come portabottiglie

Grazie a 02blog veniamo a conoscenza che in un negozio di Milano erano esposte in bella mostra due zampe di elefante, utilizzate come "portabottiglia". Quel genere di cose che, proprio perchè fuori dal nostro modo di pensare, crediamo siano "per forza" finte. E proprio quando pensiamo che "non possano essere vere", ecco la triste realtà. A parte il fatto che nel vedere una cosa del genere personalmente mi passerebbe fame e sete, c'è da chiedersi quale sia la molla che fa scattare anche la sola idea di vendere o comprare "oggetti" del genere.

La Lav, alla quale era giunta la segnalazione di un cittadino, ha fatto intervenire il Comune per la rimozione. Il Garante Tutela Animali di Milano è riuscito quindi a far rimuovere i "portabottiglie" dalla vetrina.

Tutto bene quel che finisce bene? Mica tanto. Perchè oltre a pensare all'elefante ormai defunto, arriva anche la "ciliegina sulla torta" di tutta questa vicenda. Secondo la LAV, infatti, esporre trofei di caccia in vetrina non è vietato...

Cliccando su "continua" l'immagine del "trofeo".

zampe elefante

Dal Comunicato Stampa:

L’esposizione di trofei di caccia non è purtroppo ancora vietata in Italia ma città come Milano si sono impegnate, a cominciare dal Regolamento Tutela Animali, a garantire norme minime a tutela degli animali - dichiara Giacomo Ferrara, responsabile LAV Milano - Allo sconcerto per il cattivo gusto di esporre resti di animali tanto raccapriccianti, si associa la consolazione per la diffusa sensibilità che non vuole vedere animali uccisi, sezionati e degradati a oggetti da esposizione”.

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: