Wind dam: una "diga" per concentrare il vento

eolico russo con vela, sul lago Ladoga

Concettualmente e' un enorme imbuto di stoffa concentra il vento su una turbina eolica. La Wind Dam e' una "diga" alta 25 metri e larga 75, sospesa tra i versanti di una stretta valle della Russia del nord, sopra il lago Ladoga.

A progettare questo modo di usare il vento ispirato agli spinnaker e' stata la Chetwoods Associates, uno studio di architettura che ha sottoposto il progetto da circa 3.5 milioni di euro al governo russo. Per descrivere l'impatto visivo della struttura dicono che "assomiglia ad un uccello che immerge il becco nell'acqua".

A proposito di uccelli, come si fa ad evitare che la vela/diga funzioni come una rete da pesca, convogliando anche i volatili, insieme al vento, sulla turbina?

Via | Litoralis

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: