Insegnare ai gatti a usare la tazza del gabinetto

litter kwitter, per insegnare ai gatti ad usare la tazza del gabinetto.

Una signora australiana, Jo Lapidge, ha insegnato al proprio gatto ad usare la tazza del gabinetto invece della lettiera per i suoi bisogni.
Ora ha messo in vendita un manuale, Litter-Kwitter, scritto in collaborazione con veterinari e psicologi felini, in cui spiega nei dettagli come replicare i suoi risultati, risparmiare soldi e diminuire la quantità di rifiuti prodotta dai gatti che vivono in casa. Al manuale sono allegati tre dischi di plastica colorata.

Si parte sostituendo la vaschetta con la lettiera con il disco rosso, messo sul pavimento e pieno di lettiera. Poi si sposta il disco rosso sulla tazza e si insegna al gatto a salirvi. Il gatto inizia ad associare la posizione alla funzione.
Quando la lezione e' stata appresa, si sostituisce il disco rosso con lettiera al disco giallo, con il buco al centro e poca lettiera intorno. L'acqua del gabinetto previene la diffusione dell'odore delle feci che scatena l'istinto di "ruspare" nel gatto.
Si passa poi al disco verde, senza lettiera e con buco più grande, per finire senza bisogno di dischi sul wc e un gatto che fa quasi tutto da solo (non tira l'acqua).

Un gatto impiega circa 8 settimane per farsi tutta la sequenza, se non e' troppo vecchio. I gatti abituati a liberarsi all'esterno mostrano meno interesse all'argomento.

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: