Le batterie del futuro della Toshiba

La batteria del futuro. Foto tratta dalla rassegna stampa ToshibaUno dei problemi dell'energia è la possibilità di stoccaggio, punto debole di qualsiasi fonte energetica rinnovabile e non. La Toshiba in un recente comunicato stampa ha annunciato che a partire dal marzo 2008 verrà commercializzata SCiB (Super Charge ion Battery), un accumulatore in grado di ricaricarsi al 90% in soli 5 minuti e con una bassa perdita di efficienza negli anni.

Le implicazioni di questa nuova batteria sono importanti soprattutto per i mezzi spinti da motori elettrici e che vedono nella lenta ricarica un grandissimo difetto. Ma veniamo ai dati tecnici: 2,4 V di voltaggio, capacità di 4,2 Ah (ampere x ora) per una dimensione di 62 x 95 x 13 mm e per un peso di 150 g.

Speriamo di essere arrivati ad un punto di svolta in questa delicata fase. L'industria potrà avvalersi delle SCiB a partire da marzo 2008 mentre per i comuni mortali ci sarà ancora da attendere.

Via | Toshiba

  • shares
  • Mail
22 commenti Aggiorna
Ordina: