Quote di emissione gratis per gli aerei

ministri EU e limitazioni alle emissioni dell'aviazione. foto extranoiseL'aviazione e' uno dei settori in cui le emissioni di gas ad effetto serra cresce più velocemente, ma i ministri europei dell'ambiente non hanno intenzione di limitarne la crescita. Stanno quindi cercando un modo per permettere alle compagnie aeree di continuare a volare senza limitazioni. Alle compagnie verranno concesse un tot di quote di emissione e avranno la possibilità di comprarne altre, se ne dovessero avere bisogno.

Una fonte governativa britannica ha detto alla BBC che le quote verranno fornite alle compagnie praticamente gratis. La commissione europea ha deciso di includere i voli aerei nelle attività di cui si possono commerciare le emissioni. I voli europei entreranno nel mercato nel 2011 e quelli extraeuropei l'anno successivo. Regalando le quote non si applica il principio del "chi inquina paga" perché chi inquina ottiene gratis il diritto di inquinare. Non si stimola la riduzione delle emissioni o il risparmio energetico. Si usa un po' di burocrazia per mascherare la volontà di lasciare tutto come sta e di continuare a fare affari come prima.

L'aviazione commerciale e' responsabile del 3% delle emissioni europee. Sembra poco, ma il settore e' in rapida espansione. Le emissioni di CO2 sono aumentate dell'87% dal 1990 ad oggi. Inoltre gli aerei liberano i gas nella parte alta dell'atmosfera, dove i loro effetti sono doppi e talvolta quadrupli rispetto alla stessa quantità rilasciata a livello del suolo. Le scie di condensazione (contrails) alterano le proprietà delle nuvole.

» Ministers 'to reject airline cap' on BBC
» Preparation Environment Council, 20 December 2007 on Edubourse

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: