Giocattoli di latta: da rifiuto a commercio equo e solidale

motocicletta fatta con la lattina di una bibitaQuella della foto e' una motocicletta giocattolo fatta da una lattina di bibita gassata. I pezzi vengono dal Madagascar, dove un gruppo di artigiani ha deciso di riciclare in questo modo i rifiuti, spesso comprati a peso da chi ha i soldi per consumare bibite gassate.

Le lattine delle bibite sono colorate e sono le più ricercate perché permettono di realizzare oggetti che piacciono molto ai turisti. Con le latte grigie e normali (quelle dei barattoli di conserve a cui e' stata tolta l'etichetta di carta) si fanno di oggetti d'uso comune, quali gli annaffiatoi, le lampade ad olio o i portacandele.

I giocattoli/soprammobili artigianali sono commercializzati in Italia dalla Ravinala, una cooperativa sociale di Reggio Emilia attiva da molti anni nel commercio equo. Il ricavato viene investito, tra le altre cose, in un progetto di rimboschimento.

  • shares
  • +1
  • Mail